Drum circle workshop

Il Ritmo Che Accende La Mente

Vivere in armonia con gli altri, vivendo il senso originario della musica attraverso il ritmo. Il drum circle è il cerchio del ritmo, il cerchio della vita. Al suo interno ognuno esprime sé stesso creando con gli altri qualcosa di unico, un dialogo ritmico, un nuovo linguaggio.  Dal caos ritmico iniziale si passa così ad un accogliersi progressivo che poi permette al cerchio di “rischiare” nuovi ritmi e nuovi dialoghi, fino ad una vera e propria orchestrazione, in cui i vari partecipanti si attendono a vicenda nella curiosità di vedere cosa accadrà di nuovo dalla loro interazione ritmica. In altre parole, da un atteggiamento individuale e focalizzato solo su di sé ed il proprio strumento, si passa alla scoperta dell’”altro”, all’intuizione di come usare creativamente la presenza dell’altro per il bene comune – il proseguimento del ritmo, arrivando alla gioia di co-creare momento per momento una nuova storia piena di sorprese e di molti colori. Questa comunanza ritmica e linguistica, unica e peculiare, permette al singolo, in condivisione con gli altri, di ottenere benefici ed effetti positivi, sui livelli di stress, sulla conoscenza di sé, sulle proprie capacità relazionali. Sono previsti 4 incontri da 2,5 ore, a cura di Cristian Giustini facilitatore di un drum circle con metodo Arthur Hull. il workshop si terrà nelle sale di Villa Contarini a Pavona, il sabato dalle ore 10.30 alle 13.00, secondo il seguente calendario:

  1. Creazione e sviluppo di un Ritmo – sabato 9 maggio
  2. Il Ritmo come fenomeno della Percezione – sabato 16 maggio
  3. Potere del ritmo come linguaggio universalmente riconosciuto – sabato 23 maggio
  4. Creazione di strumenti musicali riciclati – sabato 30 maggio 

Maestro e percussionista, Cristian Giustini vi farà provare l’arte e la magia del ritmo senza schemi, come pure tecnica di liberazione e creazione.

Gabriele Giustini

Gabriele Giustini

Insegnante di drum circle