Drum Circle: il Battito delle Parole

Conduttore: Cristian Giustini 

La musicoterapia è un insieme di tecniche volte a utilizzare la musica a fini terapeutici, grazie ai suoi effetti benefici sul benessere e sull’equilibrio personale. È in questo scenario che si colloca il laboratorio Drum Circle: il battito delle parole, uno spazio dove musica, danza, canto si uniscono per dare vita ad un progetto unico e innovativo, in grado di generare un’energia positiva capace di rilassare, equilibrare, comunicare, unire, scoprire, muovere, emozionare, facendo riscoprire così il potere della musica nella vita di ciascuno.  

Il Drum Circle o cerchio di tamburi, consiste nel suonare le percussioni in cerchio, con l’intento di creare una comunicazione istintiva e diretta tra tutti i partecipanti. Il Drum Circle è una comunità rumorosa, la versione moderna di un’antica comunità sociale, dove attraverso l’insegnamento dell’arte si trasmette l’importanza dell’integrazione e della comunicazione. In un ambiente cooperativo e non competitivo, tutti partecipano al raggiungimento di un’armonia comune attraverso il ritmo.   

Aperto anche a coloro che non hanno esperienze musicali pregresse.  

Dove e quando

Inizio corsi 5 Novembre 2018  – Fine corsi 17 maggio 2019

Frequenza: 1 volta a settimana

Iscrizioni Aperte

Compila il modulo in Homepage!

A cura di

Cristian Giustini

Multi-percussionista, perfomer-live, direttore artistico di locali e organizzatore di eventi (Event Solution k&g), e soprattutto formatore e promotore delle tecniche del Drum Circle, metodologia che rientra nell’ambito della musicoterapia.

Nel 2002 partecipa al seminario di Drum Circle organizzato dall’istituto ritmica Mananara di Bologna, con il fondatore Arthur Hull, considerato uno dei più grandi maestri e percussionisti del mondo, e un gruppo di professionisti nostrani di nota fama internazionale tra cui G. Imparato, M. Carrano, R. Scebba, M. Di francesco, C. Di francesco. Da allora ha avviato un percorso di crescita personale e formazione attraverso il M° Giovanni Imparato, presso lo IALS di Roma, e ha realizzando un laboratorio dal titolo “Drum Circle: il battito delle parole”, che da circa tre anni coinvolge giovani di ogni età, compresi i portatori di handicap, presso l’associazione per Ananke di Pomezia.

Ha svolto seminari sul tema sia in Italia che all’estero in ambiti diversificati, che spaziano dalle scuole di musica agli ospedali, alle associazioni, avendo modo di confrontarsi con professionisti del campo, musicisti, psicologi e musico-terapeuti. Negli ultimi tempi il percorso ha debuttato nei teatri diventando un vero e proprio spettacolo.

© Copyright • Assessorato Politiche Giovanili del Comune di Albano Laziale • Progetto Share Your Time • Privacy Policy