Castellinsieme

Associazione no profit, di utilità sociale, fondata nel 2015, rivolge la sua attività alle famiglie di ragazzi con disabilità mentale e fisica e più in generale a persone svantaggiate o disagiate. Nasce per favorire l’inclusione e l’integrazione sociale, attraverso progetti sportivi e culturali nel territorio dei Castelli Romani.

Il progetto Castellinsieme ha come obiettivo fondante quello di creare una comunità solidale e fornire un’opportunità di integrazione e crescita a tutti i partecipanti, missione che trova attuazione con la creazione e lo sviluppo di sezioni multidisciplinari dedicate alla pratica sportiva. Gli sport proposti sono: 1. per i maggiori di 16 anni: basket integrato, calcio a 5 integrato, pallamano e ginnastica generale; 2. dai 9 ai 15 anni: avviamento allo sport e hockey in carrozzina. Per lo svolgimento delle attività sportive, la Onlus ha stretto delle partnership con diversi comuni, permettendo così lo svolgimento dei corsi in strutture pubbliche quali la Palestra dell’Istituto Comprensivo Gramsci a Pavona, la Palestra dell’Istituto Comprensivo a Cecchina, Terme Domiziane di Albano Laziale, Sporting Club di Montegentile ad Ariccia.

Inoltre, l’associazione si occupa di fornire: 1. supporto alle famiglie con persone diversamente abili, attraverso incontri con atleti disabili, 2. formazione e informazione sulla disabilità e lo sport integrato negli istituti scolastici proponendo laboratori educativi, percorsi formativi ed attività sportive per la sensibilizzazione e l’inclusione sociale, 3. eventi e iniziative coerenti con le finalità inclusive del progetto, quali il laboratorio creativo, il laboratorio agricolo, il centro estivo integrato, la raccolta delle olive. L’associazione partecipa inoltre da tempo alle manifestazioni annuali organizzate dai comuni del territorio, con i quali ha stretto importanti collaborazioni. Tra queste le più importanti sono Albano Insieme, Incontriamoci (Castel Gandolfo), Albano in Fiore, Eterna (Roma).

Lo strumento cardine della proposta offerta da Castellinsieme è lo sport integrato. Gli atleti, diversamente abili e non, fanno parte di un team unico, sviluppando il perseguimento delle finalità educative attraverso la relazione di gruppo, la creazione dello spirito di appartenenza e la competizione sportiva.

(Indirizzo: Piazza PIO XII, 28 Castel Gandolfo, castellinsieme@gmail.comcastellinsieme@pec.it)

FABRIZIO IZZO (Presidente)

Fondatore e presidente della Polisportiva Sociale, si occupa di promuovere la vision dell’associazione attraverso l’ideazione di progetti finalizzati all’integrazione di giovani con disagio, fisico e mentale, attraverso lo sport.

Assistente di base, specializzato in disabilità fisica, educatore scolastico nelle scuole primarie e secondarie, e assistente domiciliare con minori a rischio e disabilità psichiche fin dal 2006, si è formato negli anni attraverso percorsi professionalizzanti tra cui: Istruttore Sportivo Per Disabili – CSEN (2016); Responsabile formazione CSAIN per il Sociale, Roma e provincia, CSAIN (2017); A.E.C. Assistente Educativo Culturale e A.D.H. Assistente Domiciliare Handicap (2006).Attualmente, si occupa del coordinamento e della gestione dell’organizzazione, con particolare attenzione allo sviluppo dei piani progettuali a medio e lungo termine. Fortemente inserito sul territorio, si occupa personalmente della creazione e del mantenimento della rete di collaborazioni con altre associazioni e cooperative, di cui alcune presenti nel progetto SYT, oltre che con enti pubblici e privati, e più in generale dell’intera comunità di Castellinsieme. (email: fabrizioizzo87@gmail.com)

NICOLETTA COCCHI (Insegnate italiano L2)

Laurea triennale in “Lingue e letterature moderne” con specializzazione in “Lingua Tedesca” e “Lingua Spagnola”. Laureanda in “Lingue per la comunicazione internazionale e la didattica” con specializzazione in “Lingua Tedesca” e “Lingua Italiana per stranieri”. (email: nicolettacocchi@hotmail.it)